Skip Navigation Links sei in: > Home > Rapporti scuola-famiglia > Iscrizioni a.s. 2019/20 > Religione Cattolica e Attività Alternative

Scelta se avvalersi della Religione Cattolica e Attività Alternative

In  sede  di  iscrizione alla classe prima della scuola dell’infanzia, primaria o secondaria di 1^ grado, i genitori degli alunni decidono se  avvalersi, per i loro figli, dell'Insegnamento  della  Religione Cattolica o di Attività Alternative.
Ai sensi dell'articolo 155 del Codice Civile, modificato dalla legge 8 febbraio 2006, n. 54, in caso di genitori separati o divorziati, la scelta richiede la espressa volontà di entrambi.
La scelta ha valore per l'intero corso di studi.
E’ possibile modificare tale scelta entro il termine fissato per le iscrizioni (15 febbraio per le operazioni che riferiscono all'anno scolastico 2015/16).
Nessuna modifica della scelta potrà avvenire al di fuori dei termini sopra indicata.
La scelta tra le diverse opzioni possibili nell'ambito delle Attività Alternative deve essere effettuata  in tempo per l’inizio delle lezioni dell’anno scolastico 2015/16, in attuazione della programmazione di inizio d'anno da parte degli organi collegiali.

Dalla Circolare n. 51 del 18 dicembre 2014 - Iscrizioni alle scuole dell'infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado perl'anno scolastico 2015/2016.
[...]
Insegnamento della religione cattolica e attività alternative.
La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica viene esercitata dai genitori (o dagli studenti negli istituti di istruzione secondaria superiore), al momento dell'iscrizione, mediante la compilazione dell'apposita sezione on line. La scelta ha valore per l'intero corso di studi e, comunque, in tutti i casi in cui sia prevista l'iscrizione d'ufficio, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l'anno successivo entro il termine delle iscrizioni esclusivamente su iniziativa degli interessati.
La scelta specifica di attività alternative è operata, all'interno di ciascuna scuola, utilizzando il modello di cui all'allegato C. Si ricorda che tale allegato deve essere compilato. da parte degli interessati, all'inizio dell'anno scolastico, in attuazione della programmazione di inizio d'anno da parte degli organi collegiali, e trova concreta attuazione attraverso le seguenti opzioni possibili:

• attività didattiche e formative;
• attività di studio e/o di ricerca individuali con assistenza di personale docente;
• libera attività di studio e/o di ricerca individuale senza assistenza di personale docente (per studenti delle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di secondo grado);
• non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

Area alunni

goccia calder vaso polipo testialberi

Articoli recenti

News ed eventi

Archivio news